"Nel comune di Montegrosso d'Asti è sita la cascina Poggia, azienda storica con vigneti che si estendono su una delle più belle e soleggiate colline del paese, per una superficie vitata di oltre 3 ettari. L'azienda vinicola è stata acquistata dal mio trisnonno Pacifico nel 1892 per il suo terzogenito Giacinto Achille, allora diciassettenne, che qui si trasferisce con un bracciante per seguirne direttamente la coltivazione e l'ampliamento fino alle dimensioni attuali. Nel 1943 mio nonno passò la cascina al figlio Vittorio, mio padre, che se ne occupò fino al 2001 per poi passarla a me. Dal 2014 l'azienda è gestita da mio figlio Massimiliano. Attualmente i vigneti di Barbera, ancora impiantati da mio nonno, hanno un'età media di circa 70 anni con una resa qualitativa molto alta, a scapito della quantità, tale da consentire la produzione di un vino di notevole qualità. La vinificazione avviene nella cantina rimodernata nel 2006, in botti di legno ed in vasche d'acciaio e di cemento vetrificato seguendo i criteri contadini tramandati da mio nonno e da mio padre (conservo ancora gli appunti del nonno datati 1909 relativi alla fermentazione del mosto ed alla periodicità dei travasi). La produzione attuale è di circa 200q di Barbera, 10q di Grignolino, 10q di Bonarda e 6q di Cortese. Tutti i vini vengono prodotti in purezza."

Giacinto A. Curto





Vini


Barbera d'Asti D.O.C.

e

Barbera d'Asti Superiore D.O.C.G.

La vendemmia viene eseguita manualmente, in piccole cassette forate, verso la prima decade di ottobre. La macerazione e la fermentazione hanno una durata di 15 giorni. Dopo la fermentazione malolattica il vino è stato maturato in legno e solo dopo un adeguato periodo di affinamento viene messo in commercio. Il vino si presenta di colore rosso rubino con riflessi granati; il profumo è intenso e persistente, etereo con ricordi di susina e di ciliegia sotto spirito accompagnati da sfumature di liquirizia; il gusto è pieno, di buona struttura, caldo e sapido, equilibrato. Conservato in ambiente a temperatura costante di 14°C  continuerà a sviluppare la sua eleganza ed il suo equilibrio per 4/5 anni. Servito a 18°C si abbina egregiamente con i primi piatti di pasta, tagliatelle e ravioli, oltre che ai secondi piatti di carne, gli stufati e gli arrosti. Interessante con i formaggi di media stagionatura, con tome e pecorini. I Barbera d'Asti D.O.C. del 2006 e 2007 sono stati premiati alla 44° "Douja d'Or", il più importante concorso enologico nazionale. Dal 2008 il Barbera della Cascina Poggia può fregiarsi del titolo "Barbera d'Asti Superiore D.O.C.G.".




    Grignolino d'Asti D.O.C.     

Vinificato con macerazione di 4 giorni e fatto fermentare dopo la svinatura per 8 giorni. Travasato per 6 volte ad intervalli diversi, di cui l'ultima a freddo naturale di 4°/5°C, per la decantazione delle impurità e della feccia. Non viene filtrato. Il colore è rubino chiaro ambrato, il sapore asciutto con note fruttate e retrogusto leggermente amarognolo allappante. E' un vino di nicchia e molto delicato, adatto per antipasti leggeri. Va servito a temperatura di 8°/10°C e si abbina molto bene anche col pesce.




                    Birbant                   

Vinificato da uve Bonarda con macerazione per 10/12 giorni, viene travasato 5 volte per il deposito della feccia ed impurità e conservato in vasche d'acciaio. Il colore è rubino intenso scuro, il profumo presenta leggere note aromatiche. Morbido al gusto, si presta ad un leggero invecchiamento. Servito ad una temperatura di 14°/15°C si accompagna bene con piatti di pasta, di riso e con carni bianche.




           Curteis da Pogia            

Ottenuto da uve Cortese, il mosto viene fatto fermentare per 10/12 giorni. Chiarificato con albumina, viene mantenuto a freddo per tutto l'inverno in vasche di vetroresina posizionate all'esterno della cantina per facilitare la decantazione delle impurità. Si presenta di colore giallo paglierino con riflessi verdognoli ed un profumo persistente con sentori fruttati. Servito a 7°/8°C, al gusto ha un sapore secco, fruttato e leggermente vivace. Ottimo con il pesce.